Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkdin

La risposta di Axitea per la difesa dei negozi e della Grande Distribuzione Organizzata

La risposta di Axitea per la difesa dei negozi e della Grande Distribuzione Organizzata
26 marzo 2017 Valeria Deidda

La risposta di Axitea per la difesa dei negozi e della Grande Distribuzione Organizzata

difesa-negozio-retail-axitea

Maurizio Tondi, VP Strategy & Operations Governance, ha parlato a Securindex di una risposta alle minacce di sicurezza combinate per negozi e Grande Distribuzione Organizzata.

Quali sono i servizi offerti da un Global Security Provider come  Axitea  a negozi e  Grande Distribuzione Organizzata?

Mai come oggi gli attacchi agli asset delle aziende per sottrarre merci, denaro, informazioni, dati sensibili, identità digitali o per inibire l’esecuzione di un servizio, provengono indistintamente dallo spazio fisico e cyber, sfruttando le vulnerabilità di entrambi i domini.

Il settore del retail e della Grande Distribuzione Organizzata non è immune da questo fenomeno, anzi è un target per tutte le attività criminali, più o meno organizzate. Infatti l’eterogeneità delle infrastrutture, delle organizzazioni e delle policy – dovute a crescite rilevanti delle catene distributive e a fenomeni di M&A (Mergers and Acquisitions) o di consolidamento – lasciano spesso pericolosi punti di scollegamento che espongono a nuove e più sofisticate minacce con impatti rilevanti in termini di violazione della integrità dei dati, differenze inventariali, ammanchi, furti e intrusioni.

Axitea, che opera come Global Security Provider, ha sviluppato e messo a disposizione di alcuni clienti una suite di servizi di tipo olistico, per misurare e indirizzare con provvedimenti immediati il gap tra l’esposizione al rischio dell’azienda ed il set di contromisure implementate a livello tecnologico ed organizzativo, sia nel dominio fisico che cyber.

E quali per la sicurezza dei negozi di prossimità più esposti ai reati predatori come, ad esempio, le farmacie, le gioiellerie o le stazioni di servizio?

Negozi, attività commerciali e punti vendita sono particolarmente esposti ad azioni predatorie che sfruttano posizione geografica urbana, facilità di aggressione e disponibilità di denaro contante.
Diversi livelli di protezione sono previsti nel catalogo dei servizi e soluzioni offerti da Axitea: servizi di prevenzione ed intelligence attraverso cui si monitora, da un lato, l’area in cui il punto vendita opera correlando dati ed informazioni, comportamenti ricorsivi e variazioni delle base line che possano indicare l’insorgere di un potenziale atto predatorio di furto o di rapina.

Dall’altro, attraverso sistemi di protezione attiva, come dispositivi nebbiogeni, di deterrenza – come il servizio di guardia virtuale (storicamente utilizzato dal settore banking e oggi disponibile in questi contesti) – e servizi di video sorveglianza e video analisi, controllo accessi e sensoristica specializzata, fino ai più tradizionali servizi di pattugliamento e teleallarme.

Il negoziante può, inoltre, utilizzare un servizio di protezione personale chiamato “Ayuto” che, collegato al Security Operation Center di Axitea, consente di inviare segnale di SOS con ascolto silente, in caso di necessità, all’operatore di Centrale che mette in atto le procedure adeguate per coordinare l’intervento di una pattuglia e delle Forze dell’Ordine presso il cliente.

La diffusione dell’IoT e sensori beacon possono diventare vettori di attacco per reati predatori, se non opportunamente gestiti con servizi di sicurezza cyber che Axitea mette a disposizione.