Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkdin

Intervento su allarme

Intervento su allarme

sezione-competenze_servizi_localizz-e-monitoraggio-allarme-satellitare

Il servizio di intervento su allarme è strettamente collegato al servizio di monitoraggio allarme da remoto.
L’intervento di Guardie Particolari Giurate (GPG) presso il sito protetto avviene su segnalazione di allarme da parte della Centrale Operativa.

Questo servizio di vigilanza privata può essere diviso in cinque fasi, nelle quali Centrale e GPG operano in collaborazione e sinergia:

1 RICEZIONE SEGNALE
Alla ricezione del segnale di allarme, la Centrale comunica via radio alla guardia della pattuglia di zona di competenza di intervenire presso l’obiettivo per verificare le cause della segnalazione.

2 PRIMA ISPEZIONE
Raggiunto l’obiettivo in allarme, la GPG effettua una prima ispezione esterna accertandosi delle cause del segnale; informa la Centrale Operativa della situazione riscontrata.

3 SECONDA PATTUGLIA
Nel caso di anomalie e/o effrazioni, la Centrale Operativa provvede a inviare una seconda pattuglia, nonché a effettuare comunicazione dell’evento alle Forze dell’Ordine.

4 CONTATTO CLIENTE
La Centrale Operativa provvede a contattare telefonicamente uno dei responsabili indicati dal committente per informarlo dell’evento e richiedere, se necessario, l’autorizzazione al piantonamento dell’obiettivo.

5 REDAZIONE VERBALE
A seguito dell’intervento, la guardia giurata redige il verbale di quanto riscontrato, che sarà trasmesso sia alla Questura competente che al Responsabile del committente.