Storia

Axitea è la società leader italiana nel settore della sicurezza, nata dalla fusione di Sicurglobal e Mega Italia.

Il percorso di crescita di Axitea parte da molto lontano, precisamente dal 1914 quando nacque il primo istituto di vigilanza locale, La Polizia Privata. Nel 1925 si aggiunsero gli istituti di vigilanza A.N.C.R. Vigilanza Combattenti e Corpo di Vigilanza per la Provincia di Milano. Seguirono poi altri marchi prestigiosi, tra cui la Vigile San Marco nel 1946 e Mondialpol Roma nel 1977. Tutte queste realtà locali sono state integrate a partire dal 2004, costituendo Sicurglobal S.p.A.

Nel 1974 venne inoltre fondata l’azienda che sarebbe diventata leader in Italia nei servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di sistemi di sicurezza, Mega Italia, la quale verrà poi acquisita nel 2009 da Sicurglobal.

Nel 2004, il fondo BS Private Equity costituisce Sicurglobal. L’operazione di buy-in che dà origine all’azienda, è il primo esempio in Italia di intervento nel settore della vigilanza da parte di un investitore istituzionale. Fin dalla sua costituzione, Sicurglobal si vuole differenziare per il rispetto di un codice etico e per il suo imprinting tecnologico. E’ questa la vision che rende l’azienda unica nel mercato. Nel primo caso, il tema è molto sentito in un settore delicato come quello della vigilanza privata. L’utilizzo della tecnologia contribuisce, invece, a erogare un servizio qualitativamente elevato. Nel 2006 l’offerta si allarga dalla vigilanza e dagli impianti al controllo satellitare di automezzi, mezzi movimento terra, flotte aziendali.

Il 6 Maggio 2008 il controllo societario passa al fondo Stirling Square Capital Partners.

Il 28 luglio 2009 è una data chiave: viene acquisita Mega Italia, leader italiano nell’integrazione di sistemi di sicurezza. Il motivo strategico della fusione è quello di ampliare il posizionamento di mercato integrando i sistemi, rendendo il servizio realmente globale. Per la prima volta, in Italia un unico referente per la sicurezza: dalla fornitura del sistema di sicurezza, al servizio.

L’integrazione prosegue fino alla fusione delle due società, il 31 dicembre 2010. Da questa unione, il 1° gennaio 2011 nasce Axitea: non solo una ridenominazione sociale ma la definizione di una nuova identità aziendale, allo scopo di marcare la posizione di leader nel settore della Sicurezza. Il nuovo brand concentra i propri obiettivi strategici sull’importanza della relazione con il cliente, sulla capacità dell’azienda di intervenire in modo personalizzato per risolvere ogni problema di sicurezza e sulla centralità della persona.

Il 1° Agosto 2011 viene acquisito un ramo d’azienda della società Italgo. L'acquisizione rappresenta una importante evoluzione in quanto aggiunge alle effettive attività e capacità di Axitea, la progettazione, realizzazione, manutenzione e monitoraggio per reti informatiche e per la loro sicurezza.Axitea è tra le prime aziende al mondo a integrare nella propria offerta soluzioni per la sicurezza dei beni tangibili e soluzioni per la sicurezza di beni intangibili quali dati e informazioni. La scelta è determinata dalla consapevolezza che, oggi, per le aziende il valore delle informazioni è pari, se non maggiore, a quello dei beni tangibili e dalla volontà di consolidare la leadership e l'innovazione della propria offerta sul mercato evolvendo continuamente nella predisposizione di soluzioni di sicurezza complete ed integrate così come integrati e interconnessi sono i rischi che si presentano alle aziende e alle persone.

Axitea si propone di rivoluzionare il modo di fare Sicurezza, operando con serietà, professionalità e perfetta integrazione tra know-how ingegneristico e innovazione nel servizio: alla base di tutto, la relazione con il cliente e le sue esigenze di sicurezza.